Gli “inciampi” della poetessa Jumana Mustafa nel cuore di Roma

23/10/2019 di Redazione

«È da codardi non ritirarsi/ È da codardi non avanzare/ Un’esatta oscillazione tra due codardie» sono versi di  Jumana Mustafa, tratti dal suo libro “Inciampo non appena cammino lentamente” che sarà presentato oggi alle 18, alla Fondazione Basso, in via della Dogana vecchia, in Roma. Interverranno Simone Sibilo, dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, e Luisa Morganitni, di Assopace Palestina, che organizza l’incontro. Leggerà i versi Giulia Giordano. Un incontro promettente, se tra i versi si legge:«La mia mente è un ricamo di graffi/ Di ferite grandiose che io sognavo/ E che non ho mai smesso di sognarmi».

(in foto: Jumana Mustafa)

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI