Palestina – Istituzioni e società civile a confronto su una riforma del lavoro all’insegna delle pari opportunità di genere

18/12/2018 di Redazione

Il Ministero palestinese del Lavoro, in partnership con ILO (International labour Organization), ha organizzato un seminario di due giorni per discutere la riforma del lavoro, gli standard internazionali e la bozza del testo attualmente in discussione nel rispetto di una prospettiva di pari opportunità di genere.

L’iniziativa ha avuto luogo all’inizio di dicembre nel quadro del programma “Promozione di un accesso paritario alle opportunità economiche e al lavoro dignitoso per le donne in Palestina” realizzato da UN-Women e ILO e finanziato dalla Cooperazione italiana.

Rappresentanti del governo palestinese, del mondo del lavoro e delle organizzazioni della società civile, ma anche dell’associazionismo femminile e del mondo dell’università e della ricerca hanno partecipato attivamente alla discussione.

Nel corso della prima sessione ci si è concentrati sugli International Labour Standards che riguardano i principi e i diritti nel mondo del lavoro, con un’attenzione particolare all’uguaglianza di genere. Durante il secondo giorno sono stati discussi i possibili interventi per migliorare la bozza di riforma del lavoro e le relative politiche attuative nella prospettiva delle pari opportunità.

I lavori del workshop sono stati facilitati dalla mediazione offerta dal team di ILO, composto di esperti in materia di uguaglianza di genere, mantenendo così un’attenzione particolare sul rafforzamento della conoscenza delle convenzioni stipulate da ILO e sulle peculiari caratteristiche dei Territori palestinesi.

Fonte: Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI