Malesia, utile in aumento per Maybank nel secondo trimestre

17/09/2019 di Stefano Valente

L’attività bancaria islamica di Maybank ha registrato un aumento del 6,64 per cento dell’utile per il secondo trimestre 2019, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.  Il più grande gruppo bancario della Malesia ha registrato un utile, dopo zakat (donazione) ed imposte, di 531,3 milioni di ringgit (125,76 milioni di dollari) per le operazioni bancarie islamiche. Le entrate si sono attestate a 1,4 miliardi di ringgit per il secondo trimestre, in crescita del 3,14 per cento rispetto a 1,36 miliardi del corrispondente periodo del precedente anno.

Su sei mesi, l’utile bancario islamico del Gruppo è stato di 1,09 miliardi di ringgit, in crescita del 52 per cento rispetto ai 712,64 milioni di ringgit nello stesso periodo dell’anno scorso.

Complessivamente, l’utile netto del Gruppo, al netto delle imposte, per i tre mesi chiusi al 30 giugno, è stato di 1,988 miliardi di ringgit, in calo dello 0,34 per cento rispetto a 1,94 miliardi di ringgit nello stesso trimestre del 2018. L’utile del primo semestre, al netto delle imposte, è diminuito dello 0,8 per cento, da 3,89 miliardi di ringgit per il primo semestre del 2018 a 3,86 miliardi di ringgit per il periodo corrispondente nel 2019.

Il Gruppo, che opera anche in altri diciassette Paesi, considera Malesia, Singapore ed Indonesia come principali mercati di riferimento.

COMMENTI