La lira turca sbarca nel nord della Siria

19/12/2019 di Redazione

La lira turca  introdotta momentaneamente nelle zone della Siria settentrionale  controllate di fatto da Ankara. Decisione del Governo provvisorio siriano, assunta  mentre la lira siriana viene svalutata  rispetto al dollaro americano. Nello scorso mese il presidente turco aveva esortato i suoi connazionali ad abbandonare il dollaro. Il prodotto interno lordo della Turchia ha ripreso la crescita nel 2019, dato dell’Istituto di statistica turco.

Secondo il Global Wealth Report del Credit Suisse, la Turchia è uno dei Paesi che nell’ultimo anno hanno patito maggiori perdite in termini di ricchezza: 250 miliardi di dollari tra metà 2018, quando è scoppiata la crisi della lira turca, fino alla metà del 2019. È aumentata la spesa da parte del governo, secondo il quale l’economia turca dovrebbe crescere  del cinque per cento nel 2020.

a

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI