Export in Cina per il food pugliese, Rita Jia torna in Puglia

19/02/2019 di Redazione

Prosegue l’attività di “scouting” della Cina interessata al buon cibo pugliese, in vista della prima edizione di Interfood Asia, costola della celeberrima Interwine China, che si terrà dal 2 al 5 giugno prossimi a Guangzhou, nel Guandong.

Dopo l’iniziativa di luglio a Cantina Moros di Guagnano, Rita Jia presidente della Interfood-Interwine China e rappresentante delle Camere di Commercio di Guandong e Sichuan, il 22 febbraio prossimo torna nel Salento con un doppio appuntamento nelle cantine di Claudio Quarta e un “Gala Dinner”, questa volta con un gruppo di dieci importatori che incontreranno in B2B le aziende interessate al mercato cinese. Obiettivo, dunque, stringere rapporti commerciali direttamente con le aziende dell’agroalimentare pugliese.

Al momento, sono già una ventina le aziende selezionate, in seguito all’appuntamento di luglio scorso. I prodotti spaziano dall’olio al miele, dai pasticciotti leccesi alle polpette di carni murgesi, dal Capocollo di Martina Franca ai formaggi della Murgia.

Rita Jia

Si tratta, com’è noto, di un mercato fortemente in espansione, specchio di un vero e proprio cambiamento epocale che la Cina sta vivendo nei costumi, complice l’impennata del reddito pro capite, con un interesse sempre più spinto nei confronti del Made in Italy e della dieta mediterranea e dunque verso prodotti di qualità gustosi, salubri e biologici.

IL PROGRAMMA:

GUAGNANO

  • Venerdì 22 febbraio, dunque,la presidente della fiera riferimento per tutta l’Asiache a giugno aprirà le porte al buon cibo di qualità proveniente da tutto il mondo, sarà dapprima a Cantina Moros (Guagnano), per una speciale masterclass dedicata ai vini Claudio Quarta Vignaiolo con showcooking e degustazione di piatti pugliesi, rivolta esclusivamente agli importatori cinesi e ai giornalisti (9.30-12.00)

LIZZANO

  • Nel pomeriggioa Tenute Emèra, l’altra cantina pugliese di Claudio Quarta (Lizzano)si svolgeranno gli incontri b2b fra importatori e aziende del food pugliese. Ai b2b è garantito il servizio di interpretariato (15.00-18.00)

MANDURIA

  • A conclusione degli incontri tecnici dei b2b, nella Masseria LiSurii di Manduria, con il vecchio frantoio del 1600, si terrà il Gala Dinner, ulteriore occasione per degustare i prodotti delle aziende. La serata è organizzata e curata interamente dalla Claudio Quarta Vignaiolo, con particolare attenzione ai gusti e alla cultura cinesi: dal menu alla tipologia e ai colori di fiori per le decorazioni, alla musica, con il concerto del coro polifonico Alma Gaudia, che proporrà un repertorio di opera lirica che piace molto ai cinesi, sino al “dopo cena”: con il karaoke, autentica passione in Cina, allestito in un’apposita sala della masseria. (19.30-22.00)

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI