Cena emiratina Halal nello spazio

21/08/2019 di Redazione

A fine settembre, in occasione del primo astronauta emiratino Hazzaa Al Mansoori nello spazio, sarà servita una cena a base di piatti tipici tradizionali degli Emirati Arabi Uniti ai colleghi dell’astronauta sulla Stazione Spaziale Internazionale. A riportarlo è il Gulf News, confermando che i piatti scelti sono tre: madrooba (una zuppa a base di pollo bollito), saloona (una sorta di spezzatino di carne) e il balaleet, un dolce tipico. “Sarà la prima volta – ha dichiarato l’agenzia spaziale emiratina “Mohammed bin Rashid Space Centre” (MBRSC)- che la cucina araba, e in particolare della del Golfo, verrà degustata nello spazio, in un ambiente a gravità zero“, le portate sono stati selezionati, tra più di duecento piatti di cucina Halal, “I pasti degli astronauti – ha dichiarato Al Mansoori – sono preparati secondo caratteristiche specifiche peer fornire una nutrizione bilanciata ma devono essere anche facili da trasportare, conservare e usare in un ambiente senza gravità. Questi cibi vengono preparati a temperature altissime per consentire una conservazione a lungo termine. Durante l’addestramento abbiamo valutato circa 200 piatti dandone una valutazione da 1 a 9. Abbiamo assaggiato i cibi Halal preparati per lo spazio, ma il gusto cambia rispetto al cibo che mangiamo sulla Terra. Sono onorato di essere il primo astronauta degli Emirati e di organizzare una serata del nostro cibo a bordo della Stazione per promuovere la cultura del mio Paese di cui vado fiero e di condividere dei piatti deliziosi che sono sicuro i miei colleghi apprezzeranno

COMMENTI