Terrorismo, tre arresti e sequestro di un arsenale da guerra

16/07/2019 di Redazione

Un vero è proprio arsenale da guerra, armi d’assalto, fucili e pistole, addirittura un missile aria-aria in uso alle forze armate del Qatar, dove non  si è ancora capito, come sia potuto entrare in Italia e come doveva essere utilizzato e il suo scopo finale. L’arsenale aveva un potenziale talmente distruttivo, che avrebbe potuto fare una carneficina senza precedenti, solo grazie all’intervento delle forze dell’ordine si è potuto evitare il peggio. Gli arrestati sono tre, appartenenti dell’estrema destra oltranzista, di cui uno degli arrestati, nel 2001 si era candidato al Senato, per Forza Nuova, nel collegio di Gallarate.

COMMENTI