Mamanet, lo sport che difende le donne

10/09/2019 di Redazione

Un altro appuntamento in provincia di Lecce con il Mamanet: nello scorso fine settimana, a Marina Serra – Tricase si è disputato il torneo “Mamanet daMare” per la conquista del trofeo “Baie del Salento”. Riflettori accesi su una disciplina sportiva ideata per le mamme e per le donne over 30. Sabato si è svolto il convegno su questo gioco che si sta diffondendo ovunque, relatori, fra gli altri, il presidente del club Mamanet Salento, Luigi De Luca, il vicepresidente della Vis Squinzano Mamanet, Vito Pagano, l’atleta Amalia Patrignani. Poi la competizione.

Domenica entusiasmante semifinale tra Mamanet Salento e Mamanet Mamme in fuga Squinzano. La prima ha poi vinto il torneo. E la sera, dopo la premiazione, si è svolta la IV edizione di “In moto contro la violenza sulle donne”, raduno e giro per centauri. Poi la cena a bordo piscina sulle note del maestro Maria Fino e delle sue allieve.

Occasione per far divertire e valorizzare il gentil sesso, il Mamanet è divenuto simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. Il torneo è stato organizzato dalla Mamanet Salento, in collaborazione con Angels, Salentiamoci e Aics (Associazione italiana cultura e sport).

COMMENTI