Filippine, nuovo gruppo di lavoro per lo sviluppo della finanza islamica

15/09/2019 di Redazione

Nelle Filippine è stato formato un gruppo di lavoro per sviluppare un quadro normativo per le banche e la finanza islamica, dopo che il presidente Rodrigo Duterte ha firmato la legge bancaria islamica il 22 agosto.

L’agenzia comprende funzionari di Bangko Sentral ng Pilipinas (Bsp), Asian Development Bank, Ufficio del Tesoro, Dipartimento delle finanze, Commissione per i valori mobiliari e gli scambi, Società delle assicurazioni sui depositi filippini, Commissione delle assicurazioni, Ufficio delle entrate interne, Consiglio sugli standard di rendicontazione finanziaria e Commissione nazionale sui filippini musulmani.

L’ufficio delle entrate interno ha già completato la bozza di regolamento per attuare la disposizione sulla neutralità fiscale, secondo quanto stabilito dalla legge.

L’atto, firmato dal presidente, impone Bangko Sentral di Pilipinas di esercitare poteri regolatori e di supervisione sulle operazioni delle banche islamiche e di emanare le norme e i regolamenti sulle attività svolte dalle banche islamiche.

Le Filippine hanno accelerato la crescita dei settori dell’economia islamica negli ultimi due anni.

L’interesse del paese del sud-est asiatico per la finanza islamica è duplice: da un lato, attrarre investimenti e capitali, conformi alla Sharia, dai paesi islamici, mentre, dall’altro, fornire a circa 10 milioni di abitanti musulmani locali un’opzione bancaria islamica.

Il paese spera anche di aumentare le esportazioni verso i paesi a maggioranza musulmana, sviluppando il settore “halal”.

San Miguel, ad esempio, un’importante azienda di produzione alimentare del paese, ha ottenuto, la certificazione halal per due delle sue strutture ed ora sta valutando l’opportunità di esportare i propri prodotti verso gli stati arabi del Golfo.

Il programma di certificazione halal nazionale è stato lanciato lo scorso anno dal Consiglio per lo Sviluppo e la Promozione delle esportazioni halal filippine, mentre, lo scorso febbraio, il Dipartimento di Scienza e tecnologia ha aperto il Laboratorio e il centro scientifico nazionale halal delle Filippine.

Il Paese ha, infine, lanciato il nuovo logo halal nazionale nel mese di luglio.

COMMENTI