Afghanistan, nuovo presidente per la Islamic Bank

01/09/2019 di Redazione

Syed Moosa Kaleem Al-Falahi, proveniente dalla Noor Bank di Dubai, è stato nominato Presidente ed A.D. della Banca islamica dell’Afghanistan.

Un curriculum di tutto rispetto, che ha visto il dott. Al-Falahi sempre ricoprire ruoli prestigiosi all’interno di Istituzioni bancarie islamiche.

La Banca islamica dell’Afghanistan è stata istituita nell’aprile 2018 in seguito alla conversione della Bakhtar Bank e fa parte del gruppo Azizi.

Con sede a Kabul, l’Istituto gestisce 59 filiali in Afghanistan ed ha registrato, nel primo semestre 2019, attività per 16.274 miliardi di afgani (206,78 milioni di dollari).

Syed Moosa subentra a Sharifullah Ibrahimi, che è diventato vicedirettore generale, mentre il primo AD della banca è stato Amer Khalil ur-Rehman.

COMMENTI