Bologna, Summit nazionale delle diaspore con imprenditori e associazioni migranti

Un confronto tra imprenditori, attori dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo ed enti locali è quello che si terrà a Bologna il 20 luglio 2019, presso il Centro Interculturale Zonarelli.

Obiettivo: far conoscere e valorizzare l’apporto dell’imprenditoria migrante nei progetti di Sviluppo internazionale.

L’evento, organizzato nell’ambito del progetto Summit nazionale delle Diaspore” in collaborazione con il Comune di Bologna e la Regione Emilia Romagna nasce dal duplice desiderio di facilitare la costruzione di rapporti tra la Cooperazione Italiana allo Sviluppo e gli imprenditori (immigrati e no) interessati ad ampliare le attività oltre i confini nazionali e di informare sulle nuove opportunità offerte dalla legge 125/14, che riconosce un ruolo attivo agli attori del settore privato e delle comunità migranti nell’ambito della Cooperazione Italiana allo Sviluppo.

Nel corso dell’incontro verrà presentata la nuova legge sulla Cooperazione Italiana allo Sviluppo, cui farà seguito undibattito sulle strategie e gli strumenti da adottare per fare rete, raccogliendo direttamente dagli operatori le proposte per una maggiore sinergia tra imprenditoria e cooperazione e condividendo esperienze e buone pratiche.

Fonte: Regione Emilia Romagna

COMMENTI