Abusi su minori, da Papa Francesco il “meda culpa” della Chiesa

24/02/2019 di Redazione

Un vero e proprio “mea culpa” per la piaga della pedofilia nella Chiesa Cattolica è stato pronunciato da Papa Francesco al summit in Vaticano sulla protezione dei minori. Il vertice di quattro giorni voluto da Bergoglio si chiude nella giornata di oggi. “Donaci il coraggio di dire la verità e la sapienza per riconoscere dove abbiamo peccato“, ha detto il Pontefice davanti ai capi degli Episcopati e degli Ordini religiosi.

Al vertice mondiale c’è stata anche una testimonianza portata da un giovane sudamericano che è stato vittima di abusi e che dichiarato: “Ciò che ti porti dentro è come un fantasma che gli altri non sono capaci di vedere“.

COMMENTI