Zaira Wasim attrice indiana decide di abbandonare Bollywood per fede

06/07/2019 di Redazione

La decisione di un’attrice musulmana adolescente di lasciare Bollywood, dicendo che non era felice con il suo lavoro da quando l’aveva portata via dalla sua fede, ha innescato un dibattito sui social media in India.

Domenica, Zaira Wasim, 18 anni, ha scritto un lungo post su Facebook, che ha poi condiviso su Twitter e Instagram, affermando che stava “dicendo addio” a quella che molti definivano una carriera “promettente” nell’industria cinematografica indiana.

“Questo settore mi ha davvero portato molto amore, sostegno ed applausi, ma mi ha anche condotto su un percorso di ignoranza, mentre io silenziosamente e inconsciamente transitavo fuori dall ‘imaan‘ [fede]”, ha detto Wasim, nel suo post.

“Mentre continuavo a lavorare in un ambiente che interferiva costantemente con il mio ‘imaan’, il mio rapporto con la mia religione era minacciato”, ha scritto l’adolescente, che ha recitato in due film, finora.

COMMENTI