VIDEO/ Tunisia, giornalista si dà fuoco per protesta

26/12/2018 di Redazione

Un fotoreporter tunisino si è dato fuoco per protesta contro il governo nella Piazza dei Martiri di Kasserine, nella zona centro-occidentale della Tunisia. Il giovane, Abderrazak Zorgui, corrispondente della rete di tv locali Telvza Tv è morto poche ore dopo in ospedale a causa delle gravi ustioni riportate.

Prima del gesto estremo, compiuto ieri, ha pubblicato un video di rivendicazione sui social a nome di “tutti coloro che non hanno mezzi di sussistenza, che non possono trovare da mangiare e che, quando protestano, vengono accusati di terrorismo – aggiungendo – se una persona otterrà un lavoro grazie a me, ne sarò felice“.

Nel video il giornalista ha infatti spiega le ragioni del suo drammatico gesto denunciando la sua precarietà e lanciando un appello ai disoccupati della Regione a scendere in piazza per reclamare il diritto al lavoro e un futuro migliore. Il gesto di Zorgui ha scatenato manifestazioni di protesta a Kasserine con scontri tra dimostranti e polizia: il bilancio è di sei agenti feriti e numerosi arresti tra i manifestanti.

Queste le immagini del gesto di denuncia del reporter tunisino col suo ultimo messaggio:

COMMENTI