Un piatto di gusto e sostanza: patate ripiene al forno

05/02/2020 di Khadija Hajou

patate-ripiene

patate-ripiene

Continuiamo a coccolarci con un bel piatto invernale.

Ingredienti

  • 4 patate
  • 50g di mortadella halal
  • 150g di carne tritta (potete usare anche la salsiccia )
  • 125g mozzarella
  • 50g di parmigiano
  • 1 cipolla
  • 40g di burro
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Paprika qb
  • Un rametto di rosmarino
  • Olio Evo qb

Preparazione

Lavate le patate sotto l’acqua corrente. Disponetele in una pentola piena d’acqua e fate bollire fino a quando non risultano morbide sotto i rebbi della forchetta.

Nel frattempo occupatevi della carne macinata: tritate finemente la cipolla, in un tegame sufficientemente largo lasciate sciogliere il burro in 40g di olio e aggiungete la cipolla lasciandola appassire a fiamma bassissima per 10 min, poi aggiungete la carne trita, il rosmarino e cuocete per 15 minuti, mescolando spesso, salando e pepando, poi spegnete la fiamma e lasciate intiepidire.

Quando le patate sono pronte, togliete la parte superiore con un coltello e lasciatele intiepidire. Scavate l’interno con un cucchiaino, lasciando almeno 3 millimetri di margine e spessore. La purea ricavata schiacciatela con uno schiacciapatate e aggiungetela in una ciotola con la mortadella tagliata a dadini, carne tritata, mozzarella a cubetti parmigiano grattugiato.

Composizione piatto:

Disponete le patate in una pirofila unta con 1 cucchiaio d’olio. Aggiungete sulle patate un pizzico di sale. Infine impastando con le mani, aggiungete un pizzico di pepe e altro sale se gradite. Riempite le patate con la farcitura.

Aggiungete sulle patate farcite un generoso filo d’olio, parmigiano e una spolverata di paprika. Cuocete in forno caldo a 180° per circa 20-25 minuti, gli ultimi 5 minuti adeguate il forno a 200° e azionate il grill. Ecco pronte le patate ripiene al forno. Calde, filanti e golosissime!

 

 

 

 

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI