Tutto il mondo dell’industria Halal della Malesia (I parte)

02/11/2019 di Laura Imen Villa

Chi sono gli attori principali dell’industria halal in Malesia? Lo spieghiamo in dieci punti.

1 – Hdc (Halal industry development corporation) – Halal industry lead body:

Hdc è l’agenzia del governo malese che si occupa di tutte le questioni relative all’industria halal ed ha il compito di coordinare tutti i compartimenti relativi; inoltre, insieme al governo ha il compito di sviluppare le iniziative strategiche halal, che sono delineate nel Piano generale per l’industria halal 2008-2020. Hdc è stata anche nominata Industry lead body, riveste un ruolo di guida per lo sviluppo e la formazione del capitale umano, per lo sviluppo di Occupational frameworks e del National occupational skill standard.

Essa si occupa di: facilitare lo sviluppo di standard Halal di alto livello, procedure di audit e certificazione come modo per proteggere l’integrità di Halal; dirigere e coordinare lo sviluppo dell’industria halal della Malesia tra le varie parti interessate pubbliche e private; gestire lo sviluppo delle capacità per i produttori halal e altri fornitori di servizi correlati; supportare gli investimenti nell’industria halal della Malesia; facilitare la crescita e la partecipazione delle aziende malesi nel mercato globale di Halal; sviluppare, promuovere e commercializzare il marchio halal malese; promuovere il concetto di beni e servizi relativi a Halal.

2 – Jakim (Dipartimento di Sviluppo islamico Malesia)

Jakim è un’agenzia del dipartimento del primo ministro che gestisce la divisione Halal Hhb ed è l’unica autorità che può rilasciare la certificazione halal in Malesia; inoltre è responsabile sugli standard di certificazione sui prodotti che sono certificati in quello Stato, conformi alla Shari’a. Jakim ha la competenza per il Trade description act 2011 ed è l’ente preposto per l’accreditamento degli enti certificatori stranieri.

Le sue occupazioni: l’ Halal professional board, il Consiglio internazionale dell’autorità halal, l’Halal international research Academy, il Malesia institute halalacademy  e l’Halal innovation and technology center.

3 – Majlis Agama Islam Negeri/ Jabatan Agama Islam Negeri

Il Majlis Agama Islam Negeri (o Consiglio Islamico Religioso di Stato) è un’altra autorità che ha il diritto di approvare e rilasciare la certificazione Halal della Malesia, ma dopo l’introduzione del Trade description act 2011, ha il compito di sovrintende al monitoraggio e all’applicazione halal a livello statale.

4 – Jsm (Dipartimento di norme Malesia)

Il Jsm  sviluppa gli standard qualitativi per tutte le tipologie di prodotti e servizi Halal.

5 – MDTCC (Ministero del commercio interno, delle cooperative e del consumismo)

Questo ministero è responsabile del monitoraggio e dell’applicazione di programmi che garantiscono la conservazione dell’integrità halal nell’ambito della certificazione halal della Malesia. Esso e Jakim avevano istituito   un comitato speciale  per affrontare le questioni relative all’uso nazionale del logo halal della Malesia. Inoltre il Mdtcc conduce ispezioni per garantire l’autenticità dello standard Halal e incoraggia i consumatori a segnalare i prodotti di dubbia provenienza.

(continua)

 

COMMENTI