Turismo Islamico, pubblicati gli standard per i servizi turistici

14/01/2020 di Roberto Yusuf Mancini

Sono stati pubblicati in Turchia gli standard dei servizi turistici halal (Halal Tourism Services – HTS) sono disponibili all’acquisto presso il sito istituzionale dello SMIIC (The Standards and Metrology Institute for the Islamic Countries). Con il supporto degli Stati che hanno aderito al progetto, insieme a un comitato tecnico istituito ad hoc, è stata rilasciata la norma per HTS, che è suddivisa in tre categorie:

Categoria A: Accommodation con servizi di scala avanzata del turismo halal;
Categoria B: Accommodation con servizi di turismo su larga scala halal;
Categoria C: Accommodation di alloggio con servizi di scala di base del turismo halal;
Questo rende lo standard applicabile per una vasta gamma di locali di alloggio situati nella regione OIC o non OIC.

Queste norme non sono vincolati, ma sono linee guida per avere gli standard halal nel settore turistico decisi dal SMIIC,  per la gestione di strutture turistiche halal, pacchetti turistici, ristoranti, catering, servizi e prodotti in generale rivolti al turista di fede musulmana. Per il settore turistico di fede musulmana in Italia, da fare da protagonista è la filiera del turismo islamico in Italia- Italy Muslim Friendly nata a fine ottobre del 2018 ha già avuti ottimi risultati su scala nazionale.

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI