Turchia, nuove edizioni degli standard halal OIC / SMIIC

15/08/2019 di Redazione

L’Istituto di standard e metrologia per i paesi islamici (SMIIC), come organizzazione intergovernativa, mira a stabilire standard comuni da attuare all’interno dello spazio OIC (Organizzazione della cooperazione islamica), in cui l’Istituto mira a garantire la protezione dei consumatori e l’interoperabilità di prodotti e anche per rafforzare la posizione di mercato degli Stati membri dell’OIC nell’economia globale, promuovendo al contempo, l’innovazione e le iniziative di libero scambio.

SMIIC ha pubblicato le ultime edizioni degli standard halal OIC / SMIIC al completamento di un processo di revisione globale condotto nel comitato tecnico SMIIC 1 e nel comitato SMIIC sugli standard per la valutazione della conformità (SMIIC / CCA), con la partecipazione dei propri membri e delle organizzazioni di collegamento; le seguenti edizioni degli standard halal OIC / SMIIC sono ora disponibili per l’uso:

OIC / SMIIC 1: 2019, Requisiti generali per cibo halal;
OIC / SMIIC 2: 2019, valutazione della conformità – Requisiti per gli organismi che forniscono la certificazione halal;
OIC / SMIIC 3: 2019, valutazione della conformità – Requisiti per gli organismi di certificazione halal, che accreditano gli organismi di valutazione della conformità halal.

L’iniziativa per la preparazione di standard basati sulla valutazione di conformità è stata inizialmente avviata nell’ambito dell’Organizzazione per la cooperazione islamica (OIC) nel 2008. La preparazione delle prime edizioni di tali standard è stata completata nel 2011, a seguito di un ampio studio del Gruppo di esperti sulla standardizzazione (SEG), che comprendeva 39 Stati membri dell’OIC e International Islamic Fiqh Academy (IIFA).

Questi standard sono stati adottati da SMIIC dopo la sua istituzione nel 2010 e ora SMIIC è l’unica organizzazione al mondo che è competente e autorizzata a sviluppare standard tra cui quello halal, per conto dell’OIC.

Gli standard halal OIC / SMIIC sono gli unici standard halal al mondo, che garantiscono la partecipazione e il contributo di vari stati membri OIC e IIFA e applicano il sistema internazionale per lo sviluppo di standard unici ed affidabili.

I comitati tecnici SMIIC operano nel modo più professionale come nelle pratiche internazionali e nelle nuove edizioni, che sono state aggiornate tenendo conto degli ultimi sviluppi del settore e delle pratiche di lavoro, hanno apportato una maggiore chiarezza e comprensione ai gruppi target che hanno già utilizzato gli standard in precedenza e per coloro che attendevano gli emendamenti alle precedenti edizioni.

Questi tre standard halal sono stati rivisti per soddisfare le esigenze degli utenti e per risolvere i problemi riscontrati, negli ultimi cinque anni, nella sua implementazione.

COMMENTI