Tortelli ripieni ai carciofi per addolcire il lunedì

28/10/2019 di Khadija Hajou

Iniziamo la settimana deliziandoci con i tortellini ai carciofi. La ricetta del nostro “angelo custode” della cucina, Khadija, per rendere piacevole il lunedì, giorno successivo a quello della festa.

Ingredienti:

Pasta fresca

  • 400 grammi di farina ’00’;
  • 4 uova;

Ripieno

  • 8 carciofi;
  • 150 gr di ricotta;
  • un rametto di maggiorana;
  • 4 cucchiai di olio evo;
  • 60 gr grana padano grattugiato;
  • una cipolla piccola;
  • uno spicchio d’aglio;
  • un decilitro di brodo vegetale;
  • sale e pepe nero fino quanto basta

Condimento

  • due mazzetti di basilico;
  • 50 gr di nocciole;
  • 80 gr di grana padano grattugiato;
  • olio evo;
  • uno spicchio d’aglio;
  • sale quanto basta

Preparazione

Per preparare la pasta fatta in casa: versate la farina in una ciotola e, dopo averla setacciata, unite le uova e iniziate a lavorare l’impasto. Quando l’impasto si sarà addensato toglietelo dalla ciotola e posatelo su di piano e iniziate a lavorarlo, sino a che non diventa compatto, liscio ed elastico, di un colore giallo. Avvolgete in pellicola, lasciandolo riposare per circa 30 minuti in luogo fresco.

Preparazione del ripieno: pulire i carciofi, quindi mondateli e tagliateli. Tritate finemente la cipolla e fatela appassire a fuoco bassissimo per circa 15 minuti insieme ai quattro cucchiai d’olio e allo spicchio d’aglio schiacciato o tritato finemente; quando la cipolla sarà diventata trasparente unite i carciofi e fateli dorare; a metà cottura aggiungete il brodo, salate e pepate.

Una volta cotti, trasferite i carciofi nel contenitore di un robot da cucina e frullate grossolanamente (dovranno esserci ancora dei pezzi di carciofi). Dopo aver frullato, otterremo una crema densa. Trasferite in una ciotola e unite la ricotta, le foglie fresche di maggiorana tritata e infine il formaggio grattugiato. Amalgamate bene.

A questo punto potete tirare la pasta fino ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile, tagliatela in strisce di dieci centimetri circa di larghezza, posizionate al centro il ripieno  e richiudete le sfoglie su loro stesse. Fate una leggera pressione sulla sfoglia con il dito intorno al ripieno in modo da far uscire l’aria all’interno.

Con un coppa sagomate le strisce di pasta ripiene, e disponetele su di un canovaccio infarinato. Lasciatele riposare per una ventina di minuti.

Preparazione del pesto: mettere le foglie di basilico, lo spicchio d’aglio e le nocciole, nel frullatore. Mentre frullano aggiungere a filo l’olio evo. A questo punto versare i tortelli in acqua salata.

Guarnizione del piatto

Quando i tortellini saranno cotti, serviteli conditi con il pesto di basilico e nocciole finendo con una spolverata di grana padano qualche nocciola tritata e carciofi fritti rimasti del ripieno.

COMMENTI