Thailandia investe nell’industria halal in Pakistan

17/03/2020 di Lela Esposito

Tantissime nazioni stanno chiudendo tutto, linee di collegamento aereo, in alcuni casi anche quello commerciale e marittimo, nonostante non ci siano problemi sanitari legati alle merci.

I servizi essenziali e gli approvvigionamenti alimentari devono essere garantiti, perciò si registra un incremento dello scambio commerciale tra i Paesi.

Thailandia e Repubblica Islamica del Pakistan hanno siglato un accordo per il potenziamento dell’industria halal finalizzata alle esportazioni.

Il commercio bilaterale i tra due paesi è  oltre 1,46 miliardi di dollari, mentre il Presidente della Camera di Commercio di Lahore (LCCI) Irfan Iqbal Sheikh ha fatto sapere che LCCI punta molto sul settore Halal Food come uno dei settori di crescita esponenziale per le esportazioni.

Per questo la Thailandia, grande importatore ed esportatore di prodotti certificati halal, sta investendo nel settore privato, direttamente nel gigante asiatico, in modo da avere una via preferenziale e di farsi trovare pronta quando l’economia halal sarà tra le maggiori sezioni di mercato al mondo, se non quella principale.

 

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI