Spari a Mosca, vicino al palazzo degli agenti segreti. Forse terrorismo

19/12/2019 di Redazione

Erano tre gli autori degli assalti compiuti oggi nel centro di Mosca, vicino alla Lubianka,  sede dei Servizi di sicurezza russi. Spari, tre morti. Primi colpi all’ingresso del Palazzo di Lubyanka. Assalitori ammazzati, morto un vigile urbano. Secondo i Servizi segreti russi si tratta di un attacco terroristico. Nell’area sarebbe stata annullata la rete della telefonia mobile. Due agenti sei Servizi segreti sarebbero stati gravemente feriti.

COMMENTI