Siria, esplosione a sud di Damasco: ci sono morti e feriti

20/01/2019 di Redazione

Un’esplosione si è verificata nei pressi di una delle più grandi arterie stradali della Siria, a sud di Damasco. Lo ha riferito la tv di Stato siriana, che parla di un numero imprecisato di feriti e di “atto terroristico“, senza fornire ulteriori dettagli.

Fonti locali parlano di un’autobomba esplosa nei pressi di una postazione militare. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, “ci sono morti“. L’arteria interessata dall’esplosione è la al-Motaharika al-Janabi, che collega la capitale siriana con la Ghouta orientale. Le strade sono state chiuse al traffico.

Secondo il direttore dell’Ong, Rami Abdel Rahman, si tratta di una “forte esplosione e non è ancora chiaro se sia stata causata da un ordigno esplosivo o da un attacco suicida. Ci sono persone morte e ferite ma non siamo riusciti a fare un bilancio”.

L’esplosione è stata seguita da un incendio”, ha spiegato ancora Rahman, precisando che ha avuto luogo vicino a un ufficio di intelligence militare nella capitale siriana. Questo è il primo attacco a Damasco da un anno a questa parte.

COMMENTI