Saudi mobile show a Riyad, una delegazione saudita arriva a Torino

03/10/2019 di Redazione

Il “Saudi mobile show – Saudi international sexhibition for communications and mobile tecnology” che si svolgerà a Riyad (Arabia Saudita), in programma dal 19 al 21 novembre, ha fatto a conoscere un po’ d’Italia a una delegazione saudita. In occasione dell’organizzazione della iniziativa, infatti, nel mese scorso Safran Khaled, responsabile della collaborazione internazionale dell'”Ufficio 191 – investment & business”, ha ricevuto a Torino i sauditi, ai quali ha presentato alcuni aspetti del Piemonte.

Aziende del settore tecnologico sono state presentate all’ingegnere  Saad Ali Alkhatani e al dottor Saeid Hamad Sh Alhajri. Il “Saudi mobile show” rappresenta un’occasione di incontro tra investitori e aziende del settore tecnologico che si muovono in vari ambiti, tra cui robotica, automotive, blockchain, e-commerce, future technology, mobile technology. Sedici sono gli ambiti presi in considerazione alla fiera e coprono tutto il panorama tecnologico rivolto al futuro.

E da 29 settembre l’Arabia Saudita è più vicina, in quanto è stata ufficializzata la possibilità di avere il visto di ingresso senza invito. La Vision 2030 del Regno Saudita, che ha il suo culmine nella progettazione e realizzazione di “Neom”, smart city del futuro, ha suscitato particolare interesse per le grandi opportunità offerte di investimento per le aziende internazionali.

Safran Khaled con “Ufficio 191 – investment & business” rappresenta in Italia la “Dasco”, società che organizza l’evento.
Per informazioni è possibile contattare Safran Khaled telefonicamente al +393403881184 oppure scrivere all’indirizzo  strategy@ufficio191.eu.

 

COMMENTI