Raffaele Longo: “Il terrorismo più pericolo è quello psicologico”

20/06/2019 di Redazione

Parlando di Emarginazione Sociale il Presidente di Salento Rinasce Raffaele Longo (ex testimone di Geova) ha voluto porre l’attenzione su una forma di terrorismo silenzioso, ma estremamente pericolo. Pubblichiamo integralmente il comunicato pervenuto:

” Spesso quando pensiamo al Terrorismo ci vengono in mente solo 2 forme di terrorismo quello degli anni di piombo e delle Brigate rosse e quello che nel 2001 è comparso nello spettro mondiale che è il Terrorismo Islamico.
Ma lo sapete che diverse Religioni predicano un Terrorismo molto più grave di quello cosiddetto Islamico? Si parlo del Terrorismo PSICOLOGICO, per esempio la Società Torre di Guardia che è quella che organizza e gestisce i Testimoni di Geova, sono anni che in maniera subdola predica e indottrina i suoi fedeli all’ odio.

Molti dei discorsi fatti nelle grandi assemblee sono discorsi di incitamento all’ odio.
Peggio ancora questa organizzazione ha costituito uno Stato nello Stato e vi faccio un piccolo esempio in Italia vige la democrazia, ma i Testimoni di Geova con la società Torre di Guardia hanno uno stato parallelo che è quello Teocratico infatti ai Testimoni di Geova è vietato far parte di Associazioni Umanitarie è vietato Votare e prendere parte attiva nella politica è vietato manifestare e partecipare a scioperi, addirittura per i ragazzi è vietato partecipare ad attività extrascolastiche ed ancora è vietato candidarsi come rappresentanti di classe e ancora è vietato fare attività sportive a livello agonistico.
Il peggiore dei divieti e quello relativo al Sangue costringono i loro fedeli a morire o far morire i famigliari pur di non accettare il sangue.

Questo TERRORISMO PSICOLOGICO porta molti adepti al SUICIDIO perchè una volta entrati in questa organizzazione è impossibile uscirne senza conseguenze ed una conseguenza è proprio quella dell’ EMARGINAZIONE cioè cancellano l’ esistenza del individuo che lascia questa organizzazione per dirla in maniera franca chi lascia questa
organizzazione per loro (gli aderenti indottrinati dagli 9 capi americani) È UN MORTO CHE CAMMINA.”

Quindi urge far emergere questa forma di TERRORISMO PSICOLOGICO che è molto più subdola e pericola e si nasconde dietro i finti sorrisi”.

COMMENTI