Presunta aggressione islamofoba a Torino. Aggredita ragazza incinta

03/07/2019 di Redazione

A darne la notizia è stato il giornale online Torinoggi, dove riportava una presunta aggressione subita da una ragazza musulmana avvenuta all’interno di un bus di proprietà del Gtt.

Secondo le ricostruzioni, intorno alle 13, un uomo di mezza età e una ragazza di fede musulmana hanno cominciato a discutere per un contatto fisico e spinta involontaria, i toni si sono subito scaldati, dove l’uomo ha iniziando a inveire con tono molto aggressivo e violento contro la ragazza, dove ha accusato un malore e si è accasciata a terra. Diverse donne presenti hanno prestato immediatamente soccorso alla ragazza, e secondo la ricostruzione di Torinooggi, il tutto è avvenuto sotto gli occhi del controllore Gtt senza intervenire. Non sono mancati i soliti insulti: “Tornassero al loro Paese tutti quanti”, “Vestita così per forza si sente male”, “Ha fatto solo una scenata”,

L’aggressore è stato fermato dal personale Gtt in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine per i dovuti accertamenti.

 

COMMENTI