Premio Nobel per la Pace a Denis Mukwege e Nadia Murad

29/12/2018 di Redazione

Il Premio Nobel per la Pace 2018 è stato assegnato al medico congolese Denis Mukwege ed all’attivista irachena Nadia Murad per il loro impegno contro l’uso della violenza sessuale come arma di guerra. L’annuncio è stato dato nel Norwegian Nobel Institute di Oslo. La consegna del prestigioso riconoscimento è avvenuto lo scorso 10 dicembre nella capitale finlandese, in coincidenza con la data in cui si sono celebrati i 70 anni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Il prestigioso riconoscimento internazionale è stato assegnato al ginecologo 63enne che cura le vittime di violenza sessuale nella Repubblica Democratica del Congo ed è conosciuto come “il medico che ripara le donne“, mentre Nadia Murad, 25 anni, è una attivista per i diritti umani ed ex schiava sessuale dell’Isis. Nel 2014 fu rapita durante il conflitto che ha interessato l’area dell’Iraq abitata in prevalenza da yazidi. A Kocho, i miliziani massacrarono centinaia di persone e presero in ostaggio le donne più giovani, che furono vendute come schiave.

Il Premio Nobel è stato conferito alle due personalità “per i loro sforzi per mettere fine all’uso della violenza sessuale come arma in guerre e conflitti armati“.

COMMENTI