Naufragio migranti nell’Egeo: morta bimba di 4 anni

15/01/2019 di Redazione

Un gommone in difficoltà, carico di migranti, è stato soccorso nel Mar Egeo dalla Guardia Costiera della Turchia  con tre mezzi navali ed un elicottero. È stato recuperato il corpo senza vita di una bambina di 4 anni di nazionalità irachena. Sono state invece soccorse e tratte in salvo le altre 46 persone a bordo dell’imbarcazione, diretta verso le isole greche ed intercettato a 5 miglia da Kusadasi, località della costa Sud-occidentale turca dopo aver lanciato un SOS.

Secono il racconto dei sopravvissuti, la morte della piccola sarebbe conseguenza di un’operazione di respingimento della Guardia Costiera greca che avrerbbe legato il natante ad un proprio mezzo cercando di affondarlo, girando velocemente in cerchio tra le onde. Proseguono intanto le ricerche di altri eventuali dispersi.

COMMENTI