Montepulciano, gli eventi della DG Immigrazione a Luci sul Lavoro 2019

30/06/2019 di Jamal Qadeer

Lavoro degli stranieri in Italia, integrazione, co-sviluppo e nuove generazioni sono tra i temi che arricchiranno l’edizione 2019 di Luci sul Lavoro, in programma dall’11 al 13 luglio alla Fortezza di Montepulciano (SI), anche grazie agli eventi organizzati dalla Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di inclusione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali insieme ad Anpal Servizi.
La mattina di venerdì 12 luglio, dalle 11.00 alle 13.00, è in programma Partenariato per l’integrazione. Attori a confronto. La collaborazione tra istituzioni, parti economiche e sociali disegnata dal partenariato europeo dell’integrazione verrà  declinata “sul campo”, raccontando  diversi percorsi di inclusione socio-lavorativa. Sarà l’occasione per confrontare l’esperienza dei progetti PERCORSI, PUOI e INSIDE, realizzati per la DG da Anpal Servizi, con quella del progetto Labour-INT della Confederazione Europea dei Sindacati.

Nel pomeriggio di venerdì 12 luglio, tra le 16.00 e le 18.00, verrà presentato e discusso il IX Rapporto annuale su Gli stranieri nel mercato del lavoro, che approfondisce il ruolo e le dinamiche dell’occupazione dei cittadini comunitari e non comunitari in Italia, valorizzando e incrociando fonti di diversa natura, come il Sistema Informativo Statistico delle Comunicazioni Obbligatorie e i dati su popolazione residente, forza lavoro, ammortizzatori sociali, previdenza, infortuni e imprese con titolari stranieri. Un contributo curato dall’Ocse dona a questa edizione anche una prospettiva internazionale, con un confronto tra la situazione dell’Italia e quella di altri Paesi.
Alle 18.30 di venerdì 12 luglio, il chiostro della Fortezza ospiterà Il protagonismo delle nuove generazioni italiane, evento organizzato dal Coordinamento delle Nuove Generazioni Italiane, che riunisce oltre 30 associazioni di giovani con background migratorio. Il CoNNGI presenterà il Manifesto delle Nuove Generazioni Italiane 2019, che racchiude punti di vista e proposte su: scuola; lavoro; cultura, sport e partecipazione; cittadinanza e rappresentanza politica; comunicazione e media; cooperazione internazionale.
Infine, sabato 13 luglio, dalle 10.00 alle 12.00, è in programma Il ruolo delle migrazioni per uno sviluppo sostenibile.  Si
parlerà delle nuove sfide del co-sviluppo alla luce dell’Agenda 2030, del ruolo delle rimesse e di quello delle comunità migranti come attori della cooperazione, quindi si restituiranno i risultati del progetto Mobilità internazionale, realizzato per la DG da Anpal Servizi, tra accordi bilaterali, migrazioni circolari e strumenti di conoscenza.

COMMENTI