Minacce all’arcivescovo Zuppi, Yassine Lafram:”Solidarietà e vicinanza”

23/02/2019 di Redazione

Dopo le minacce giunte all’arcivescovo di BolognaMatteo Maria Zuppi, solo per aver dichiarato pubblicamente: “Non vedevo nulla di male alla realizzazione di una moschea a Bologna“, immediati sono giunti moltissimi messaggi di solidarietà dal mondo musulmano, specialmente da Yassine Lafram, Presidente dell’UCOII, l’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia e coordinatore della Comunità Islamica di Bologna. Lafram, tramite un post pubblicato su facebook, ha espresso “solidarietà e vicinanza” all’arcivescovo del capoluogo emiliano.

COMMENTI