Magenta, il no del Sindaco. I musulmani non avranno lo spazio per la preghiera dell’Eid

30/07/2019 di Redazione

La Comunità Islamica di Magenta non avrà uno spazio per la preghiera dell’Eid, prevista per il 14 agosto. A dare il netto rifiuto, è il Sindaco della Lega Chiara Calati, che aveva già espresso un precedente diniego alla Comunità Islamica locale, per uno spazio da destinare per la fine di Ramadan.

Ha fare richiesta a rappresentanza dei musulmani locali, è stata l’Associazione Abu Bakar, che tramite il suo portavoce Munib Ashfaq, fa capire che proprio non ci stà, infatti dichiara che: “Questa volta vogliono la tutela di un giudice, tramite tribunale, a decidere sarà il Tar“.

Il Sindaco leghista motiva il rifiuto, dicendo che l’amministrazione è nel giusto, e che rispetta l’Art. 52 dello Statuto Comunale.

 

COMMENTI