Liberiamo l’Italia! Il 12 ottobre la manifestazione nazionale. Con Konaré

24/09/2019 di Redazione

«Usciamo dalla gabbia della UE! Riprendiamoci la sovranità monetaria!». Sono alcuni dei moniti lanciati da alcuni uomini di buona volontà, fra cui il noto filosofo torinese Diego Fusaro, lo scrittore napoletano Francesco Amodeo, il saggista pugliese Cosimo Massaro, il giurista ligure Mauro Scardovelli, e che riecheggeranno a Roma il 12 ottobre durante la manifestazione “Liberiamo l’Italia!”. Non ci saranno vessilli di partito, ma sventolerà solo il Tricolore. E ci sarà anche Mohamed Konarè, portavoce del Movimento Panafricanista, che ha criticato il neoministro dell’Agricoltura, Teresa Bellanova, per l’affermazione che bisogna importare giovani africani perché l’Italia ha bisogno di manodopera nei campi.

Nel mirino le pretese europee. Non solo. «Povertà, disoccupazione e precariato possono e devono finire, ma le regole europee ci impediscono di farlo. Esse, mentre garantiscono ogni diritto alla finanza privata e speculativa, impediscono agli Stati la possibilità di perseguire il bene comune» si legge sul sito web liberiamolitalia.org. E ancora: «Al popolo italiano si vuol negare ogni diritto, perfino quello di uscire dalla crisi».

Dunque l’intento è quello di unire le forze per la rinascita dell’Italia.

 

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI