La Nazionale Italiana di Cricket, esempio di inclusione

07/02/2020 di Jamal Qadeer

L’Italia multiculturale accresce anche lo sport. Tanti giovani immigrati e ragazzi di seconda generazione, principalmente provenienti dall’Asia, che portano con sé sia la cultura del Paese di provenienza, sia la passione per lo sport locale. È proprio lo sport come fattore aggregante, alla base della crescita della nazionale italiana di cricket. Tanti gli innesti di giovani talenti, provenienti dai paesi in cui questo sport è molto diffuso proprio come sport nazionale:  Afghanistan, Bangladesh, Filippine, India, Pakistan e Sri Lanka. In Italia, questi giovani talenti vengono valorizzati dalla nostra nazionale che si “scontra” con squadre più blasonate e con maggiore seguito. Importante la peculiarità del vedere ragazzi di differenti etnie, ma comunque tutti nuovi italiani che si battono per il loro Paese. Un esempio su tutti, l’ex giocatore e allenatore della nazionale, Kelum Perera, divenuto segretario generale della federazione.

COMMENTI