La birra spopola in Marocco: cento milioni di litri all’anno

12/09/2019 di Redazione

Ricordate “una bionda per la vita”? Era la birra in un noto spot televisivo. Chi la beve, si diceva in un’altra reclame, «campa cent’anni». Sicché piace in Marocco, così come in Germania. E infatti cento milioni di litri di birra (nonostante sia Haram) dorano i bicchieri marocchini ogni anno. Il quotidiano in lingua araba Assabah rivela i dati: negli ultimi tre anni il consumo dell’antichissima bevanda, conosciuta addirittura dai Sumeri, si è attestato a 310 milioni di litri.

In Marocco piace però pure il vino: stappati 38 milioni di bottiglie dal 2017 al 2019. E sono quattordici milioni quelle di superalcolici bevute nello stesso periodo. Chi ha gradito birra e vino? In Marocco la vendita di alcolici è consentita solo ai non musulmani, ma gli stranieri residenti nel Paese nordafricano sono 80mila. Dunque, qualcuno ha dato una mano, agli stranieri, a bere birra e vino. Motivo per cui Assabah parla di ipocrisia sociale.

COMMENTI