Jesi, alla Festa della famiglia invitate anche le famiglie musulmane

13/09/2019 di Redazione

Si svolgerà domenica prossima a Jesi, simboleggiata da un albero che ha tante radici e le cui foglie sono le persone.  La Festa regionale della famiglia, in programma ai giardini pubblici, in via Cavallotti, comincerà alle 16.30. Subito il convegno su “Fare famiglia oggi: opportunità o esigenza?”,  al quale interverranno Loretta Bravi, assessore alle Politiche della famiglia della Regione Marche, Marialuisa Quaglieri, assessore alle Politiche della famiglia del Comune di Jesi, il sociologo Massimiliano Colombi, Andrea Nobili, che è il garante dei diritti per le Marche,ed Elio Ranco, esponente del consultorio “La Famiglia”, di Jesi.

A ogni bambino saranno consegnati un gadget e un buono gelato. Alle 16.15 gli sbandieratori dell’ente Palio, poi uno spettacolo di danza; alle 17 esibizione di pattinaggio e i laboratori, fra cui quello di scacchi, quello di giochi di una volta, quello di creazioni di storie, quello di lettura narrativa. Previsto anche il tennistavolo.  E ci saranno Topolino e Minnie.

L’intento dell’iniziativa,  ha spiegato l’assessore Quaglieri, è coinvolgere tutte le culture presenti a Jesi. Le famiglie musulmane dunque sono invitate.

 

COMMENTI