Italiani e filippini si conoscono in un festival del cinema

13/09/2019 di Redazione

Il documentario “Lugta ke Tamama“, di Kevin Piamonte, sulla popolazione indigena Aeta, sarà una delle pellicole in programmazione al,la seconda edizione del Festival del cinema filippino in Italia, che s Si svolgerà il 21 e il 22 settembre, a Roma, alla Casa del cinema, a Villa Borghese. Rassegna organizzata dall’Ambasciata delle Filippine, dalla succursale di Roma del Sentro Rizal, e dal Film development council of the Philippines, è proposta per il Centenario del cinema filippino.
Si proietteranno anche  “Distance”, di Perci Intalan, “Hintayan ng Langit” (“Aspettando il Paradiso”), di Dan Villegas, I’m Drunk, I Love You” (“Sono ubriaca, ti amo”), di JP Habac, e  Mamang”, di Denise O’Hara.

Ingresso libero.

COMMENTI