Indonesia, sostegno alla nuova agenzia di certificazione Halal

28/08/2019 di Redazione

Dopo anni di sfruttamento, manipolazione e segnalazioni di frodi e corruzione da parte del gruppo LPPOM (Lembaga Pengkajian Pangan, Obat-obatan, dan Kosmetika), che apparentemente ha abusato del sostegno del MUI (Majelis Ulama Indonesia), la decisione del governo indonesiano di controllare e gestire direttamente la certificazione Halal, ai sensi del BPJPH (Badan Penyelenggara Jaminan Produk Halal), è stata accolta positivamente dal WorldHalal Council (WHC).

Il WHC spera che il governo indonesiano e la sua agenzia di certificazione dei prodotti halal, BPJPH, ripristinino ancora una volta la fiducia del pubblico musulmano indonesiano, della confraternita internazionale di certificazione halal, dei consumatori e dell’industria globali halal nel suo impegno a sostenere l’integrità stessa del prodotto halal.

Il World Halal Council si congratula, estendendo il suo pieno sostegno al BPJPH, e si impegna a fornire ogni tipo di assistenza, attraverso la sua rete globale, al fine di facilitare una transizione senza intoppi e di successo.

COMMENTI