India: scappa con l’amante, viene risarcito con 71 pecore

20/08/2019 di Redazione

A riportare la notizia è il quotidiano Times of India, è una storia che potrebbe far sorridere, ma da scherzare non c’è proprio niente.

Tutto è ambientato in India,precisamente a Gorakhpur, nello stato dell’Uttar Pradesh. Secondo la testata, tutto è iniziato lo scorso giugno, quando Seema Pal, 25 anni, lascia la casa del marito per andare a vivere con Umesh Pal 27 anni. I tre, per risolvere la situazione, decidono di recarsi al locale “Panchayat” (il consiglio del villaggio), che decide il “risarcimento” dovuto al marito, deve essere di 71 pecore (metà del suo gregge).

Umesh Pal paga subito, ma a non starci è il “nuovo suocero”, che opponendosi alla scelta del figlio, si rivolge alla polizia locale, sostenendo: “che l’accordo non ha alcun valore legale, che le pecore sono state rubate, e che la “nuora” ha tutti i diritti di vivere con suo figlio, senza alcun obbligo di compensazione”.

 

COMMENTI