Kazakistan, apre prima banca digitale conforme a Shari’ia

09/03/2020 di Lela Esposito

È di proprietà della Masraf Al Rayan, imprenditore del Qatar, ad aprire la prima banca digitale conforme alla Shri’ia all’interno del Paese asiatico. Il Kazakistan sta attirando sempre più l’attenzione degli operatori della finanza islamica, che lo definiscono come un nuovo “centro” di mercato islamico per la regione. La banca del Qatar, dopo la filiale inglese, è il secondo ramo che esce fuori dai confini nazionali, e per entrare all’interno del gigante asiatico ha versato una quota di 10 milioni di dollari, e altri 20 milioni di capitale autorizzato. La sede sarà localizzata presso il Centro finanziario internazionale di Astana.

 

COMMENTI