Il Salento riparte con la voglia di stare assieme

20/05/2020 di Redazione

Insegnanti, famiglie e studenti delle scuole italiane e salentine non hanno mai smesso di tendersi la mano e di creare comunità anche se le scuole sono chiuse e non è possibile, finora, tornare in aula.

Il progetto ECG “Prendiamoci per mano” è in questo senso ancora più simbolico: lo staff dell’associazione ANIP-IDO ha continuato a lavorare per riproporre le attività laboratoriali per i ragazzi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado e, a breve, “Che musica stare assieme” e “Io sono l’arte!” saranno online.

Entro il progetto nazionale finanziato da AICS i ragazzi delle scuole Polo I di Nardò, Polo II di Galatina e Istituto Comprensivo di Cavallino avrebbero vissuto i laboratori esperenziali nelle aule e nelle masserie: adesso musica e arte li coinvolgeranno nuovamente, creando comunità e tenendo vicine scuola e famiglie ma online, attraverso videotutorial e call to action di musica e bodyart.

Avranno la possibilità di interagire direttamente con le insegnanti e con le educatrici ANIP e partecipare con i loro elaborati, attivamente: l’esperienza, con il suo potenziale formativo, rimane al cuore di ogni processo di apprendimento.

Non solo, la nuova dimensione di pedagogia multimediale metterà in comunicazione gli studenti e le famiglie salentine con le famiglie e le scuole a livello nazionale, creando una rete online e dando visibilità alle storie di ognuno, espresse con il potere evocativo dell’atto musicale e del gesto artistico.

Il Salento riparte dunque così per creare cittadinanza globale: musica e arte dei laboratori ANIP-IDO la sua nuova voce.

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI