Il primo ministro pakistano Khan è il musulmano dell’anno

21/10/2019 di Laura Imen Villa

Se si considera che da qualche tempo il primo ministro pakistano Imran Khan attira su di sé parecchie simpatie dal mondo islamico, la cui guida contende al presidente turco Erdogan, non sorprende che sia il sesto leader mondiale più popolare su Twitter, con 10,5 milioni di followers, e che sia stato inserito nel The Muslim 500 – tra i musulmani più influenti al mondo, pubblicato dal Royal islamic strategic studies center della Giordania. E non sorprenderà nemmeno che questo ente di ricerca abbia eletto Imran Khan “uomo musulmano dell’anno”.

Imran Khan, di origine pashtun, è leader del Pti (Tehreek e Insaf),  primo ministro dall’agosto 2018, ed è stato capitano della squadra di cricket pakistana vincitrice della Coppa della mondo del 1992.

 

 

COMMENTI