Il Centro Islamico di Spinea condanna l’Imam di Treviso

12/07/2019 di Redazione

Comunicato del Centro Islamico di Spinea:

“Sulla triste vicenda del cosiddetto “Imam” di Treviso che insegnava il Corano con il bastone. Questo comportamento oltre ad essere condannabile e FERMAMENTE INACCETTABILE in quanto, in primis, è contro la religione stessa e contro le regole di una buona e sana educazione. L”educazione si esercita attraverso metodi didattici riconosciuti e MAI con l’uso della violenza. È contro ogni logica. In Islam, né la fede né l’educazione si impongono, ma bensì si propongono facendoli desiderare e non attraverso la paura. Invitiamo tutte le associazioni a stare vigile e ricordare a certi persone che non siamo nell’era medioevale”.

COMMENTI