Giornata Mondiale dell’Educazione, le priorità della Cooperazione Italiana

25/01/2019 di Redazione

Sono 265 milioni i bambini e gli adolescenti che in tutto il mondo non hanno l’opportunità di entrare o completare la scuola. Sono ostacolati dalla povertà, dalla discriminazione, dai conflitti armati, dalle emergenze e dagli effetti dei cambiamenti climatici. I dati sono emersi in occasione della Giornata Mondiale dell’Educazione che si è celebrata ieri.

La Cooperazione italiana considera da sempre l’educazione una priorità della propria azione con numerose iniziative volte a promuovere e garantire il diritto ad una istruzione di qualità e inclusiva per i tantissimi bambini e bambine che vivono ogni giorno in condizioni di forte vulnerabilità.

COMMENTI