Giornata delle donne, in Pakistan l’Aurat March’

09/03/2020 di Redazione

Si è tenuta ieri nelle principali Città pakistane la “Aurat March” in occasione della Giornata internazionale della donna. Questo evento ha avuto la sua prima comparsa nel 2018 a Karachi, ed è subito diventato virale in tutto il Pakistan seppur accompagnato da proteste. Nella marce sparse nelle varie Città hanno partecipato oltre alle donne, uomini, bambini, transgender e associazioni, che rivendicavano maggiori diritti e attenzioni particolari, dove hanno trovato supporto in alcuni esponenti politici locali. La “Aurat March” tende ha richiedere con forza diritti per le donne e una tutela sempre maggiore sopratutto per le più giovani, facendo anche sponda con il movimento transgender che sta crescendo sempre di più nei Paesi asiatici. La situazione della società pakistana è estremamente complessa, ed ha un occhio occidentale può apparire incomprensibile, anche se in rapido cambiamento la società pakistana ha dei canoni sociali molti diversi dai nostri, dove il sistema familiare deve essere salvaguardato ma guarda all’occidente grazie anche ai tantissimi pakistani che vivono fuori dai confini come possibile modello economico.

 

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI