Giappone: i negozi offrono il kimono ai turisti musulmani con hijab “wagara” abbinato

20/02/2019 di Redazione

In Giappone sono i benvenuti. Hanno tutte le scelte halal a propria disposizione e ricevono ogni attenzione da parte dell’industria turistica giapponese, da qualunque parte essi provengano: parliamo dei turisti musulmani. La terra del Sol Levante, con le Olimpiadi del 2020, sta cercando di cambiare volto a tutto ciò che rappresenta il suo mondo per cercare di attrarre il maggior numero di turisti.

Sfruttando questa grande vetrina, a Kyoto, l’antica capitale, apprezzata per i suoi sontuosi palazzi imperiali, i suoi affascinanti giardini, i suoi numerosi templi buddisti e santuari scintoisti, i negozi di kimono offrono ai visitatori musulmani, in stretta collaborazione con l’ufficio turistico locale, affittare o comprare un kimono con l’hijabwagara“.

Il portavoce di Yumeyakata, forse il più grande produttore di kimono, è convinto che questi indumenti tipicamente musulmani, realizzati con una stampa scintillante propria della cultura giapponese, sedurranno i turisti musulmani che visiteranno quel Paese. Così rimarrà un ricordo indelebile che forse invoglierà altri viaggiatori che li ammireranno a fare un viaggio nel paese del Sol Levante. In ogni caso, i kimoni esposti a Kyoto, con i loro colori, sono un vero piacere per gli occhi.

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI