Frasi razziste contro i musulmani, condannata l’ex prof

09/11/2018 di Redazione

Un anno di reclusione (con pena sospesa) per istigazione all’odio razziale. È la condanna del Tribunale di Venezia per Fiorenza Pontini, l’ex professoressa d’Inglese al Liceo classico “Marco Polo” della città lagunare. Nei mesi scorsi sui social aveva scritto frasi razziste nei confronti dei musulmani per le quali era stata denunciata dai suoi stessi alunni, che ne avevano ottenuto il licenziamento.

La donna dovrà sborsare anche a 3000 euro a titolo di risarcimento in via definitiva, oltre al pagamento di altri 3000 euro di spese processuali. La condanna è arrivata nel processo di primo grado (l’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione si era costituita parte civile), in cui il giudice le ha concesso le attenuanti generiche.

Il Pubblico Ministero Paola Mossa aveva chiesto la condanna a 15 mesi di reclusione, mentre la difesa, affidata all’avvocato Renato Alberini, ha puntato sulla mancanza di concretezza della pericolosità nei commenti ed ora potrà ricorrere in appello.

COMMENTI