Filippine, attentato in un centro commerciale. Si sospetta dell’Isis

31/12/2018 di Redazione

Fine anno di sangue nelle Filippine. Almeno due persone sono morte e 21 sono rimaste ferite oggi in seguito ad una esplosione in un centro commerciale. Lo riferisce un’autorità locale, il generale Sobejana.

L’esplosione è avvenuta all’ingresso del centro South Seas, a Cotabato, nel sud del paese. La polizia ha trovato un altro ordigno inesploso nelle vicinanze L’attacco non è stato ancora rivendicato, ma Sobejana ha dichiarato che, dalle prime indagini, gli ordigni sembrano simili a quelli usati in passato da militanti musulmani locali fedeli all’Isis.

COMMENTI