Emirati, un corso per seguire la normativa 2055-2

16/10/2019 di Jamal Qadeer

Gli enti certificatori e le certificazioni halal assumono sempre più importanza dal punto di vista commerciale, sopratutto circa la grande mole di esportazione verso i paesi mediorientali, quindi gli standard qualitativi si stanno innalzando sempre di più. Infatti, per essere all’altezza dei alti livelli di qualità, quindi alla normativa Uae 2055-2, gli Emirati Arabi Uniti e i Paesi del Gulf cooperation council, l’Autorità degli Emirati per la standardizzazione e la metrologia hanno svolto, ad Abu Dhabi, un corso di formazione rivolto agli enti certificatori. Ci si è quindi voluti soffermare sopratutto sulla Shari’a applicata all’halal e sui requisiti di certificazione, ispezione e controllo dei prodotti recanti questo contrassegno.

COMMENTI