Crimini di guerra di Israele, Netanyahu: «È assurdo»

23/12/2019 di Redazione

«Assurda» ha definito, Benyamin Netanyahu (in fotografia), il punto di vista del procuratore della Corte Penale Internazionale , Fatou Bensouda, secondo cui ci sono le basi per poter procedere per possibili crimini di guerra di Israele in Cisgiordania, Gerusalemme est e Gaza. «Combatteremo per i nostri diritti e per le verità storiche con tutti i mezzi a nostra disposizione» ha dichiarato il primo ministro israeliano, soprannominato Bibi, il premier più longevo del Paese. Ha attirato critiche anche per aver disatteso l’accordo di Oslo e per le dichiarazioni secondo cui  Hitler non aveva alcuna intenzione di sterminare gli ebrei, ma confinarli in Madagascar a in Israele. Quindi è stato accusato di assecondare i negazionisti dell’Olocausto.

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI