Covid-19, Arabia Saudita chiede di aspettare a programmare l’Hajj

01/04/2020 di Redazione

«Chiediamo ai fratelli musulmani in tutto il mondo di attendere che la situazione del Covid-19 sia più chiara prima di prenotare o impegnarsi economicamente nel programmare l’Hajj»: con questo appello dalla televisione saudita, poco fa, il ministro per l’Hajj e l’Umra,  Mohammed Saleh Benten, si è rivolto ai musulmani di tutti i paesi con un discorso drammatico, che ha però precedenti vicini nel tempo, come per esempio nel caso dell’epidemia di Ebola nel 2014.

«La nazione è pronta ad accogliere e servire i pellegrini dell’Umrah – ha aggiunto il ministro – ma data la situazione di incertezza aspettiamo a impegnarci per l’Hajj».

La decisione di sospendere il pellegrinaggio a La Mecca non è inconsueta, sarebbe invece storica la decisione di cancellarlo.

 

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI