Commedia di Eduardo De Filippo sintetizzata in arabo, a Ramallah

03/11/2019 di Redazione

È stata recitata in arabo, nei giorni scorsi, messa in scena dal palestinese Ihab Halawa, a Ramallah. Così la commedia “Uomo e galantuomo” di Eduardo De Filippo, in versione ridotta, rappresentata da attori non professionisti, italiani e palestinesi alle prese con lo studio della lingua italiana in Cisgiordania. In “Uomo e galantuomo” l’orgoglio, la pazzia, l’apparenza nella società. Quando l’adattamento è stato difficile, ecco la licenza poetica, come per il tradimento del marito da parte della protagonista della commedia. Descritto come senza rapporto sessuale per non urtare la sensibilità della cultura palestinese. Un lavoro promosso dalla Società Dante Alighieri di Ramallah.

COMMENTI